Sessione fotografica pre matimoniale al lago salato – Oklahoma

Come si organizza una sessione fotografica pre matrimoniale di coppia (gli americani la chiamano “engagement session” quindi le foto del fidanzamento) su una pianura di sale? Adesso ve lo racconto. Ero al telefono con Amber e Ryan per discutere assieme una possibile location per la loro sessione di fidanzamento (haha, non suona cosi’ bene come in inglese). Le si sta’ laureando in medicina e lui e’ appena diventato un ingegnere aerospaziale. Capirete che, con tutti gli impegni che questi due hanno, trovare una data sul calendario che funzionasse per tutti e’ stata gia’ un’impresa. A quel punto abbiamo cominciato a valutare le opzioni piu’ semplici e facili da raggiungere. Il centro storico, per alcune foto tra i grattaceli, oppure al parco per un pic nic tra il verde. Insomma le solite cose. Non mi parevano molto convinti. Allora ho alzato il tiro, forse troppo, e ho detto: “Potremmo andare alle Great Salt Plains. Sono 3 ore di macchina ad andare e 3 a tornare. Che ne dite?” Dopo un lungo, interminabile silenzio ho sentito Amber dire: “Perfetto!” A quel punto e’ stato il mio turno di restare senza parole. Avevo sempre sognato di poter fotografare una coppia sul lago salato ma non ci ero mai stato, non conoscevo quale fosse il posto migliore o cosa aspettarmi in termini di accessibilita’. Per non parlare poi dell’aspetto climatico. Pur non essendo tecnicamente un deserto, le condizioni meteorologiche possono cambiare drasticamente e molto velocemente in queste zone e rovinare tutta l’esperienza. Il sole puo’ essere abbastanza cattivo, soprattutto quando non c’e’ ombra nei paraggi. Amber e Ryan si rendevano perfettamente conto dei rischi ma non sembravano spaventati affatto cosi’ ho risposto: “Mitico!” o forse qualche cosa un po’ meno spavalda.

Comunque, il giorno previsto per la nostra sessione fotografica arriva e le previsioni del tempo non sono delle piu’ promettenti: nuvoloso con possibilta’ di temporali, condizioni per la possibile formazione di un tornado, neve. O qualche cosa di simile. Ma chiaramente non quello che volessi sentirmi dire. Il dubbio comincia ad insinuarsi: “Saremmo dovuti andare al parche che e’ solo 5 minuti di macchina!” Invece controllo di avere tutto nella mia borsa, la carico in macchina e parto. Prossima fermata: le pianure di sale!

Quando siamo arrivati tutti i dubbi svanirono alla vista dello spettacolo che era davanti ai nostri occhi. Il temporale era arrivato e passato lasciando sul suolo uno strato d’acqua sottilissimo e perfettamente riflettente. Le nuvole si diradavano lasciando spazio ad un tramonto mozzafiato ed un venticello leggero giocava con i capelli ed il vestito leggero di Amber, senza mai diventare insolente. Cosi’ ci siamo messi in azione, giocando con i riflessi e la splendida luce e creando delle bellissime immagini. Guardandole si capisce quanto Amber e Ryan siano giovani ed innamorati e questo, alla fine, e’ cio’ che importa.

Aspettando di poter fotografare il loro matrimonio tra qualche mese, ecco le immagini che abbiamo creato assieme quel famigerato pomeriggio.

Share this post

Torna su